Guida Veloce: Come Rootare (diventare amministratori) i Tablet Samsung (quasi t

Aug 05,2019 • Archiviato in: Root • Soluzioni comprovate

La piattaforma Android è open source e questo permette all'utente di far eseguire al proprio dispositivo ciò che si desidera. Grazie all'enorme numero di applicazioni e alla lunga lista di incredibili funzionalità, Android permette ad ogni dispositivo di avere prestazioni ottimali. Sebbene Android è open source e fornisce flessibilità durante l'utilizzo del dispositivo, c'è sempre un modo per migliorarne le prestazioni. L'operazione di rooting fa esattamente ciò. Proprio così, l'operazione di rooting libera il vero potenziale del dispositivo a partire dall'aumento delle prestazioni del dispositivo aumentando la durata della batteria, la velocità complessiva e, grazie ad alcune ROM personalizzate, è possibile installare applicazioni che altrimenti non sarebbe stato possibile. Questo articolo mostra un modo per rootare (diventare amministratori) i Tablet Samsung utilizzando dr.fone toolkit - Android Root, un robusto e completo strumento idoneo alle operazioni di rooting. È bene sapere che il modo migliore per rootare il tablet Samsung è di eseguire alcune operazioni di preparazione prima di eseguire il rooting vero e proprio. Queste operazioni di preparazione sono sicuramente necessarie e devono logicamente essere eseguite prima dell'operazione di rooting mostrato in questo articolo.

Parte 1: Preparazione per l'operazione di rooting dei tablet Samsung

L'operazione di rooting del tablet Samsung coinvolge alcuni passaggi molto semplici, ma che devono essere eseguiti correttamente. Sebbene questa operazione può trasformare il proprio tablet in un dispositivo molto potente, a volte può essere un pò complessa. Quello che è importante quindi, è di eseguire le operazioni di preparazione prima di iniziare con il processo di rooting. Vi sono una serie di cose importanti da fare e da controllare prima di eseguire il rooting di un dispositivo. Siamo certi che non si vogliono mettere a rischio i dati del proprio tablet durante l'operazione di rooting, nè che il proprio tablet possa danneggiarsi. Ecco le azioni preliminari che si devono necessariamente eseguire prima dell'operazione di rooting:

1. Eseguire un backup del tablet Samsung

È molto importante assicurarsi che tutti i dati salvati nel dispositivo Samsung siano salvati prima di eseguire il rooting. Prima di eseguire il rooting o di installare una nuova ROM dopo l'operazione di rooting, è necessario eseguire un backup dei dati e della ROM corrente, che all'occorrenza possono essere usati se si verifica una perdita di dati durante l'operazione di rooting. Il backup dei dati può essere usato per ripristinare i dati nel dispositivo. Quindi, il backup dei dati è una delle operazioni di preparazione fondamentali.

2. Abilitare l'USB Debugging e lo sblocco dell'OEM

Nei dispositivi Samsung è necessario abilitare l'USB debugging e lo sbloccop dell'OEM. L'abilitazione di questa funzione è fondamentale durante il processo di rooting perchè altrimenti si può perdere la connessione con il dispositivo. L'USB debugging può essere facilmente abilitata andando nelle "Impostazioni" del dispositivo e quindi in "Opzioni per Sviluppatori". Lo sblocco dell'OEM può anche essere abilitato da "Opzioni per Sviluppatori". Se le "Opzioni per Sviluppatori" non sono abilitate, toccare "Build Number" per sette volte per abilitarlo.

3. Scaricare e Installare i driver richiesti

I driver per i tablet Samsung possono essere scaricati ed installati sul computer che si utilizzerà durante il processo di rooting. Questo vuol dire che i driver e i programmi necessari devono essere scaricati ed installati prima di eseguire l'operazione di rooting. Anche i driver USB devono essere installati.

4. Scaricare e Installare l'SDK Android sul computer

I metodi per eseguire il rooting possono richiedere l'installazione di ADB e Fastboot. Quindi, scaricare ed installare gli strumenti delll'Android SDK prima di iniziare l'operazione di rooting del dispositivo.

5. Caricare totalmente la batteria del tablet Samsung

Prima di iniziare con il processo di rooting, assicurarsi che il dispositivo sia, se non carico al 100%, almeno carico al 80%. L'operazione di rooting assorbe molta energia dalla batteria. Questo vuol dire che è assolutamente necessario mantenere il dispositivo sufficientemente carico, al fine di resistere per l'intero processo di rooting ed evitare che il dispositivo si spenga durante l'operazione di rooting, con il rischio che si blocchi in modo irrimediabile.

Ecco le operazioni preliminari da rispettare per eseguire con successo l'operazione di rooting del tablet Samsung. Adesso, dopo aver verificato ed eseguito quanto detto sopra, si è pronti per iniziare l'operazione di rooting.

Parte 2: Come eseguire l'operazione di rooting del tablet Samsung con Android Root?

Quando si parla di rootare i dispositivi Android, esistono vari metodi e modi per diventare amministratori di un dispositivo Android. Esistono vari programmi o applicazioni che possono essere usati per rootare un dispositivo Android. Sebbene vi sono vari strumenti per farlo, nessuno eguaglia dr.fone toolkit – Android Root, un programma che fornisce uno dei modi migliori per eseguire facilmente il rooting dei tablet Samsung. Questo strumento è assolutamente legale e permette di eseguire il rooting in assoluta sicurezza e semplicità. Questo strumento funziona meglio di qualsiasi altro. In ogni modo, ricordiamo che è fondamentale eseguire le operazioni di preparazione prima di avviare il proceso di rooting con dr.fone toolkit– Android Root. Dopo aver completato le operazioni preliminari, è possibile eseguire il rooting del tablet Samsung usando dr.fone.

dr.fone toolkit - Android Root

Eseguire il Rooting del Proprio Telefono Android con Un Click.

  • Processo semplice e senza alcun problema.
  • Supporta oltre 7000 dispositivi.
  • La più alta frequenza di successo nel settore.
  • 100% sicuro e protetto.
Disponibile per: Windows


Passo 1: Connettere il tablet Android al computer

È necessario connettere il dispositivo Android al computer. Quindi, prima di tutto si deve avviare il programma i.e. dr.fone, sul computer. L'interfaccia principale mostra una serie di strumenti software. Selezionare “Root” dai vari strumenti software che appaiono a schermo.

root samsung tablets - launch drfone

Adesso, connettiere il tablet Android al proprio computer usando un cavo USB. Non appena si connette il dispositivo al computer, può apparire un messaggio di pop-up sul display del dispositivo Samsung che permette di abilitare l'USB debugging. Toccare quindi “OK” sul tablet al fine di abilitare l'USB debugging. È anche possibile abilitare l'USB debugging sin dall'inizio. Non appena l'USB debugging è abilitato con il tablet connesso al computer, dr.fone toolkit per Android rileverà automaticamente il dispositivo connesso e connetterà il tablet per processi ulteriori.

root samsung tablets - connect the device

Passo 2: Eseguire l'operazione di Rooting del tablet Samsung dopo il relativo rilevamento

Dopo aver connesso opportunamente il tablet al computer, selezionare “Start” su dr.fone toolkit per Android. Dr.fone toolkit rileverà automaticamente il dispositivo connesso e troverà un modo per eseguire l'operazione di rooting. L'intero processo di rilevamente impiegherà alcuni minuti, in base al modello del tablet.

root samsung tablets - detect the device

dr.fone – Android Root è adesso pronto per eseguire l'operazione di rooting del dispositivo Samsung. A questo punto, cliccare su “Esegui Rooting Adesso”, come mostrato sotto, per avviare l'operazione di rooting del tablet Samsung. 

root samsung tablets - start rooting the tablet

Durante il processo di rooting, il tablet può mostrare un pop-up con una domanda che chiede se si desidera confermare l'operazione di rooting del dispositivo. Toccare “Conferma” per continuare il processo di rooting. L'intero processo di rooting impiegherà alcuni minuti. Quando il processo di rooting giunge al termine, il telefono ormai rootato mostra la seguente immagine.

root samsung tablets - root successfully

A questo punto il processo di rooting è stato completato e bisogna ancora attendere qualche minuto, in base al modello del tablet Samsung, prima di poter essere usato. Una volta che il processo di rooting è stato completato e il telefono è stato rootato con successo, è possibile installare sul dispositivo una ROM ottimizzata al fine migliorare le prestazioni del tablet, aumentare la durata della batteria e fare tante cose che prima non era possibile fare.

Grazie a dr.fone l'operazione di rooting non solo è facile, ma rappresenta anche un modo legale e sicuro di eseguire il rooting del tablet Samsung. Grazie alla sua percentuale molto alta di successo dell'operazione di rooting, questo metodo è molto sicuro. In aggiunta, bastano pochi minuti per completare l'intero processo. dr.fone è uno strumento molto completo che permette di eseguire con successo l'operazione di rooting. Come abbiamo detto prima, per eseguire l'operazione con successo, è importante eseguire con cura ed attenzione la preparazione prima di eseguire il rooting. Tutti i passaggi devono essere verificati prima di avviare il processo di rooting dei tablet Samsung.

0 Commenti
Home > How-to > Root > Guida Veloce: Come Rootare (diventare amministratori) i Tablet Samsung (quasi t